Usando questo sito concordo che questa pagina usi cookies per analisi e contenuto personalizzato.
Norme | 2015-02-05

Manutenzione della funzione tramite cablaggio

Torna alla pagina principale

Commissione speciale e prestigiosa dell‘ ÖVE definisce i requisiti minimi funzionali, applicabili ai circuiti elettrici per gli impianti di illuminazione di sicurezza.

Ai sensi di ÖVE/ÖNORM E 8002, paragrafo 5.4 (1) i circuiti elettrici di illuminazioni di sicurezza devono essere capaci di mantenere la loro funzione per almeno 30 minuti, fatta eccezione per quelle parti del circuito finale, il cui cedimento non interferisce con altri settori. L’applicazione pratica di questo requisito, permette dunque una flessibilità particolarmente estesa.

Si pone in principio la questione di cosa si intende con l’interferenza dell’illuminazione di sicurezza in caso di incendio ad altri settori, o se i settori posti a valle sono sempre sinonimo di zone antincendio. L’interpretazione elaborata dei tecnici mira a chiarire queste domande ed a sviluppare delle soluzioni ragionevoli per quanto concerne la sicurezza anche dal punto di vista economico. Attraverso diversi esempi vengono presentate possibili varianti di realizzazione. Leggete qui l’interpretazione dei tecnici.

Leggete qui l'interpretazione dei technici

Per altre domande riguardo al Vostro progetto siamo sempre alla Vostra disposizione.

Torna indietro